Piemonte

/ Tutte le opere / Vedute e mappe di città / Vedute e mappe del Nord Italia / Vedute e mappe d'Italia

Ormea lat. Ulmeta

Giovanni Tommaso Borgonio

EPOCA

1725

TECNICA

acquaforte su rame, retro bianco

DIMENSIONI

52,3 cm x 61,5 cm (foglio), 43,9 cm x 53,1 cm (stampa)

NOTE RELATIVE ALL'OPERA

Splendida veduta di Ormea disegnata dal Borgonio ed edita da Alberts all’Aia, tratta dalla monumentale opera del “Teatro Sabaudio”

Tratta da: "Nouveau Theatre du Piemonte et de la Savoye, au Description exacte de leurs Villes, Palais, Eglises…"
Disegnatore: attribuito a Giovanni Tommaso Borgonio (1620-1683) calligrafo, miniatore e cartografo piemontese
Editore: Rutgert Christophle Alberts – La Haye
Note: Edizione del “Theatrum Sabaudiae” (Theatrum Statuum Regiae Celsitudinis Sabaudiae Ducis… edita da Haeredes Ioannis Blaeu ad Amsterdam nel 1682) stampata da Rutgert Christoffel Alberts all’Aja, uscita contemporaneamente in olandese e in francese. I due volumi originari furono divisi in quattro parti; i testi furono aggiornati in base alle nuove condizioni politiche del Piemonte e della Savoia.
Bibliografia: Koeman, Atlantes Neerlandici, 1967, Bl 109; Maria Paola Marabotto, L’arte del Descrivere. Disegni ed incisioni nel Theatrum Statuum Sabaudiae Ducis, 2010

COD: 0150

PREZZO: 450 €

ACQUISTA

CONTATTACI